Gianbattista Garattini
Agente in attività finanziaria
335.5431944
Alto Adige, mutui a tasso agevolato
01/07/15
Al via in Alto Adige il mutuo Risparmio casa, che abbina alla stipula di una pensione complementare la concessione di un prestito al tasso agevolato dell’1,5%. Il finanziamento è pensato per chi ha un reddito al tempo stesso troppo basso per comprare un’abitazione sul libero mercato e troppo alto per accedere ai contributi pubblici.

L’iniziativa è partita grazie al contributo di 20 milioni di euro stanziato dalla Provincia di Bolzano ed è stata presentata ieri dal presidente Arno Kompatscher, dall’assessore all’edilizia abitativa Christian Tommasini e dalle banche e dai fondi pensione che hanno aderito al progetto.

Come funziona. Il Risparmio casa consente di ottenere un mutuo a tasso ridotto per comprare, costruire o ristrutturare la prima casa a chi accende una pensione complementare. L’intestatario è tenuto a effettuare versamenti nel fondo pensionistico per almeno 8 anni e poi potrà avere accesso a un prestito di importo massimo pari al doppio del capitale maturato nel fondo pensione (con un minimo di 15.000 euro).

I vantaggi. Oltre al tasso ridotto, pari all’1,5%, il mutuo convenzionato con la Provincia di Bolzano presenta altri vantaggi. Primo fra tutti il beneficio di natura fiscale: è possibile infatti dedurre dal reddito  imponibile i versamenti effettuati nel fondo pensionistico fino a 5.164,57 euro. In più, la posizione individuale nel fondo pensione complementare resta intatta per tutta la durata del finanziamento ed è possibile usare il finanziamento per i propri figli o per altri familiari fiscalmente a carico.

Chi può farne richiesta. Può accedere al mutuo agevolato chi ha un’età massima di 55 anni, risiede nella Provincia di Bolzano da almeno 5 anni e acquista, costruisce o ristruttura la prima casa in Alto Adige. Per poter ottenere il prestito bisogna inoltre essere iscritti al fondo pensione complementare convenzionato da almeno 8 anni e aver effettuato versamenti per un ammontare di almeno 15.000 euro.

Le modalità di accesso. Chi possiede tutti i requisiti può rivolgersi alle banche convenzionate per richiedere il mutuo. Chi desidera invece usufruire dell’iniziativa può recarsi presso uno dei “Pensplan Infopoint” della Provincia di Bolzano o presso il proprio istituto di credito. Le banche aderenti sono la Cassa centrale Raiffeisen, la Cassa di risparmio Sparkasse, Volksbank Banca popolare, e Suedtirol Bank.  fonte:settorefinanza.com
Inserisci il risultato dell'operazione
Codice di verifica
Autorizzo il trattamento dei
dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Dichiaro di aver letto l’informativa sulla Privacy.

> NON RICEVERAI SPAM
Piazza Aldo Moro, 1
25055 PISOGNE (BS)
Tel. +39 0364.1940909
Tel. +39 335.5431944
Fax +39 0364.1912031
www.finance-point.it
info@finance-point.it
Iscrizione OAM A2609