Gianbattista Garattini
Agente in attività finanziaria
335.5431944
In arrivo 100 mln per mutui agevolati ai medici
16/06/15
L’Ente nazionale di previdenza e assistenza medici (Enpam) ha stanziato 100 milioni di euro per la concessione di mutui agevolati ai propri iscritti. Metà del fondo sarà riservato a medici e dentisti di età inferiore a 45 ani, mentre gli altri 50 milioni saranno accessibili anche a chi ha superato i 45.

Destinazione d’uso. Si potrà richiedere un mutuo per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa, purché non si tratti di abitazione di lusso, e la surroga di un mutuo già esistente sull’abitazione di residenza. Nell’esame delle domande si darà la priorità all’acquisto, per proseguire con la sostituzione e la ristrutturazione.

Le caratteristiche dei mutui. I prestiti ipotecari avranno un tasso fisso, un importo massimo di 300.000 euro e una durata massima di 30 anni. Il tasso fisso sarà pari al tasso di riferimento della Banca centrale europea al momento della delibera di approvazione del bando più il 2,50% per gli under 45 (2,55% annuo) e il 2,90% per gli over 45 (2,95% annuo).

Chi può farne richiesta. Possono partecipare al bando i medici e i dentisti iscritti all’ente da almeno 3 anni e in regola con i versamenti di iscrizione e contribuzione. Gli iscritti di età non superiore a 35 anni titolari di partita Iva e aderenti al regime fiscale agevolato possono richiedere mutui a tasso agevolato se presentano un reddito lordo annuo medio degli ultimi tre anni non inferiore a 20.000 euro. Gli under 45, invece, dovranno avere avuto nell’ultimo triennio un reddito lordo annuo medio “non inferiore a 4 volte il trattamento minimo Inps per l’anno precedente (2014) e pertanto non inferiore a 26.045,76 euro”. Per tutti gli altri sarà necessario un reddito lordo annuo medio non inferiore a 5 volte il trattamento minimo Inps (32.557,20 euro) e non superiore a 10 volte il trattamento minimo Inps (65.114,40 euro).

Le modalità di presentazione. Le domande potranno essere presentate solo attraverso il sito dell’Enpam. Gli interessati possono già procedere alla compilazione delle domande, che potranno essere però inoltrate solo a partire dal “click day”, e cioè dal giorno stabilito per l’invio via web, fissato per il 22 settembre a partire dalle 7 e fino alle 24 del 4 ottobre. “Le domande pervenute prima del click day e/o oltre il termine di scadenza per la presentazione delle domande e comunque al di fuori della procedura informatizzata indicata, non saranno prese in considerazione e non verranno processate”, precisa la fondazione. fonte:settorefinanza.com
Inserisci il risultato dell'operazione
Codice di verifica
Autorizzo il trattamento dei
dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Dichiaro di aver letto l’informativa sulla Privacy.

> NON RICEVERAI SPAM
Piazza Aldo Moro, 1
25055 PISOGNE (BS)
Tel. +39 0364.1940909
Tel. +39 335.5431944
Fax +39 0364.1912031
www.finance-point.it
info@finance-point.it
Iscrizione OAM A2609