Gianbattista Garattini
Agente in attività finanziaria
335.5431944
Prestito per Autonomi
22/06/15
Non è necessario avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato per richiedere un prestito. Anche i lavoratori autonomi possono ottenere un finanziamento. Non solo, esistono fondi regionali destinati alla concessione di credito a chi ha o vuole avviare un’attività in proprio.

Cosa sono e come funzionano: I prestiti per lavoratori autonomi sono prestiti personali finalizzati e non finalizzati. Nel primo caso il finanziamento è volto all’acquisto di un bene per la propria attività e renderà necessario produrre alla banca un preventivo di spesa a giustificazione della richiesta; nel secondo, la richiesta non è legata a nessun acquisto e non servirà alcun giustificativo di spesa.

Requisiti: I prestiti per lavoratori autonomi vengono generalmente erogati a chi ha un’attività aperta da almeno due anni e un reddito dimostrabile dichiarato. Altri requisiti richiesti sono l’apertura di una partita iva e l’assenza di finanziamenti che abbiano generato ritardi nei pagamenti. Se il lavoratore autonomo è alla sua prima richiesta di prestito, la banca potrebbe richiedere un garante per avviare la pratica. Una precauzione che l’istituto di credito prende perché non conosce i trascorsi del richiedente e non sa se sarà un buono o un cattivo pagatore.

Fondi regionali: Alcune Regioni mettono a disposizione fondi per la concessione di prestiti a tasso agevolato ai lavoratori autonomi. Un esempio è offerto dal microcredito d’impresa della Regione Puglia, destinato alle microimprese con meno di 10 addetti ed erogato da Sviluppo Puglia. Il fondo si rivolge a quelle piccole aziende che non presentano le garanzie necessarie per l’ottenimento di un prestito. Attraverso questo strumento si possono ottenere finanziamenti che vanno da un minimo di 5.000 a un massimo di 25.000 euro, rimborsabili in 60 rate e con un tasso pari al 70% di quello della Bce. È bene dunque verificare la disponibilità di prestiti a tasso agevolato che potrebbero offrire una boccata di ossigeno in un momento di particolare difficoltà. fonte: settorefinanza.com
Inserisci il risultato dell'operazione
Codice di verifica
Autorizzo il trattamento dei
dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Dichiaro di aver letto l’informativa sulla Privacy.

> NON RICEVERAI SPAM
Piazza Aldo Moro, 1
25055 PISOGNE (BS)
Tel. +39 0364.1940909
Tel. +39 335.5431944
Fax +39 0364.1912031
www.finance-point.it
info@finance-point.it
Iscrizione OAM A2609